Tariffario

Per la loro natura, alcune prestazioni dell’Agenzia sono a pagamento.
In particolare, rientrano tra le attività onerose:

  1. tutte le prestazioni motivate da interesse del privato, anche nel caso in cui le richieste di intervento provengano tramite ente pubblico;
  2. tutte le prestazioni strumentali e/o analitiche richieste da privati, in relazione a esposti o denunce, per le quali ARPA, in sede di accertamento e controllo, non abbia riscontrato necessità di esecuzione nel pubblico interesse;
  3. le attività di supporto e consulenza rese ad enti pubblici in materia di protezione e controllo ambientale afferenti a quanto stabilito dall’art. 2 L. R. n. 9/98, non riconducibili ad obblighi dell’Agenzia, ma richieste o delegate dagli enti medesimi in quanto Arpa viene individuata quale soggetto pubblico con qualificate competenze e capacità tecniche in materia. Per tali attività gli enti pubblici erogano dei contributi ad integrazione della dotazione finanziaria dell’Agenzia.
  

Nota: Arpa Umbria è in fase di organizzazione dei propri uffici e servizi. In attesa dell’emanazione della definitiva struttura organizzativa e del tariffario si specifica che Arpa è ente tecnico strumentale a supporto degli enti locali per le attività di pareri tecnico-scientifici nell’ambito delle procedure autorizzative per la costruzione, modifica ed esercizio degli elettrodotti e degli impianti radioelettrici e vigilanza e controllo su suddette  (Legge Regionale Umbria n. 9/2002 e Legge Regionale 31/2013). Le eventuali richieste di controlli tecnici per la verifica del rispetto degli standard fissati dalla normativa devono essere richieste al Comune di competenza che valuterà se inoltrarlo ad ARPA per il seguito di competenza". 

 

 Tariffario Arpa Umbria 
In vigore dal 01/01/2019 (DDG n. 500 del 20/12/2018)

 

Tariffario servizi editoriali

 
(N.R. 177 Del 16/04/2019)