Aziende AIA per supporto Applicativo WEB PMC

Aggiornamento
Per il solo anno corrente, è posticipata al 31 maggio 2021 la scadenza per la trasmissione, tramite la procedura informatizzata di cui alla DGR n. 912/2020, dei dati relativi ai controlli di emissione da parte dei gestori delle aziende AIA.

Questa pagina è stata creata per dare supporto alle aziende in regime di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) in merito alle funzionalità e le modalità di utilizzo dell’applicativo web PMC per l’inserimento, la verifica automatica di conformità degli autocontrolli periodici a carico dei Gestori, la trasmissione annuale dei Piani di Monitoraggio e Controllo prescritti nelle Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) e per il download dei rapporti di Prova delle misure a carico ARPA.


L’utilizzo dell’applicativo, come previsto dalla D.G.R. n. 912 del 14 ottobre 2020 (“D.Lgs. n. 152/2006, art. 29-decies, comma 2 - Semplificazione della trasmissione dei dati relativi ai controlli delle emissioni da parte delle aziende AIA e pubblicazione degli stessi sul sito web istituzionale”) è obbligatorio per le seguenti categorie

 

  • Attività Industriali
  • Attività di trattamento Rifiuti
  • Attività di depurazione acque reflue
  • Attività Zootecniche

 

 

Per le discariche tuttavia, considerato che l’applicativo richiede ancora una fase di test con i gestori, la Autorità Competente (Regione Umbria) ha previsto una deroga di un anno all’utilizzo obbligatorio e sta predisponendo nota ai gestori in cui questa decisione è formalizzata, prevedendo altresì una data unica per gli obblighi di invio di PMC e relazione discarica in modalità tradizionale per il 30 aprile 2021.

  

La pagina sarà ulteriormente sviluppata con una serie di Domande Frequenti in parallelo a attività propedeutiche a inserimento di autocontrolli di parte di gestori e di Arpa ma al momento già contiene in allegato l’ultima versione del Manuale Utente, che descrive in dettaglio la struttura dell’applicativo e gli step che ciascuna azienda deve implementare ai fini dell’inserimento autocontrolli.

 

 Manuale operativo WEB PMC per aziende AIA

 

Invitiamo tutti i gestori e/o loro consulenti a leggere con attenzione e integralmente il Manuale. Arpa Umbria comunque rimane a disposizione, tramite le strutture dei propri Distretti territoriali, per supporto a gestori e consulenti durante queste prime fasi di utilizzo durante le fasi di:

  

  1. Richiesta credenziali per accesso ad applicativo (Sez. 6 in Manuale Utente)
  2. Supporto in Compilazione, invio e validazione Moduli di Base di Applicativo (Ref. Sezione 7.1  - 7.3 di Manuale Utente)
  3. Inserimento, invio e verifica dei Moduli Autocontrolli e eventuali altri documenti richiesti da PMC (Ref. Sez. 7.4 – 7.7 di Manuale Utente);
  4. Comunicazioni automatiche e visualizzazione Rapporti di Prova (RdP) e funzionalità stampa e ricerca (Ref. Sez. 7.8 – 7.11 di Manuale Utente)
  5. Altri chiarimenti di carattere generale
  6. Problemi di natura informatica  

 

Per rendere più efficiente e rapido il supporto si richiede di utilizzare il form web seguente, limitando il più possibile il contatto telefonico col Distretto Territoriale ARPA Umbria competente per il Comune in cui è situata l’azienda.

  

Considerato il numero di richieste attese in questa prima fase di implementazione obbligatorio operativa i tempi di validazione dei Moduli di Base da parte di ARPA Umbria sono indicativamente tra i 5 e i 7 giorni lavorativi (in relazione a complessità impianto / attività)”.