Nuova pagina dedicata alle Acque Reflue


Le attività umane domestiche, industriali o agricole, richiedono e utilizzano grandi quantità di acqua che, per poter essere restituita all'ambiente, deve necessariamente essere sottoposta ad un idoneo trattamento depurativo e ad un monitoraggio costante, al fine di tutelare le acque superficiali e sotterranee dall’inquinamento.

 
Le acque reflue prodotte, infatti, possono arricchirsi di sostanze organiche e inorganiche potenzialmente dannose sia per gli ecosistemi acquatici che per la salute umana.

 
In tale contesto, Arpa Umbria svolge attività di monitoraggio ordinario e straordinario degli scarichi di acque reflue urbane e industriali e si occupa della gestione ed aggiornamento del Catasto degli scarichi della Regione Umbria, strumento chiave per la conoscenza degli scarichi idrici autorizzati nel territorio regionale.


Di seguito il link alla pagina dedicata a questa attività divisa in tre sezioni:

  • acque reflue urbane
  • acque reflue industriale
  • catasto regionale degli scarichi
 
 
 
[20/12/2021]