BOLLETTINO DEI POLLINI E DELLE SPORE
Dal 20 al 26 marzo 2023

Terni

Perugia

Città di Castello

ASTERACEAE o COMPOSITAE (ambrosia, artemisia, altri)
assente
BETULACEAE (ontano, betulla)
CORYLACEAE (nocciolo)
CUPRESSACEAE/TAXACEAE
FAGACEAE (quercia, faggio, castagno)
assente
assente
OLEACEAE (frassini)
GRAMINACEAE o POACEAE
assente
URTICACEAE (parietaria,ortica)
SPORE (alternaria)


Legenda:
concentrazione bassa  concentrazione media   concentrazione alta   in aumento   in diminuzione   stabile

Commento e previsioni fenologiche - Col procedere della stagione primaverile permangono abbastanza stabili le condizioni aerobiologiche, caratterizzate da elevate concentrazioni ed eterogeneitÓ del particolato. Il polline di cipresso continua ad essere l'essenza allergenica pi¨ rappresentata: sebbene sia ormai a fine pollinazione, i livelli in atmosfera sono ancora critici, soprattutto al Nord della regione. Seguono le Oleaceae su valori medi, le Corylaceae,(soprattutto i carpini, in probabile aumento), le Betulaceae (ultimi ontani e primi granuli di betulla), le Urticaceae e le Graminaceae, tutti in concentrazioni pi¨ basse. Non mostrati in tabella, ma rilevanti in quantitÓ, Salicaceae (pioppi e salici), Platanaceae, Ulmaceae e Aceraceae. Ancora basse ovunque le spore di Alternaria. Per i prossimi giorni non si prevedono variazioni sostanziali del quadro delineato.  


Il bollettino è a cura di Arpa Umbria (Contatti)

Il bollettino viene pubblicato il mercoledì ed è elaborato sulla base dei dati registrati durante la settimana precedente. Le previsioni di concentrazione sono relative alla settimana in corso.

>> per saperne di più