I calendari pollinici dell'Umbria

Ogni area geografica ha un suo specifico calendario pollinico che dipende dalla vegetazione tipica del luogo e dalle condizioni climatiche. Il monitoraggio aerobiologico e l'elaborazione dei calendari pollinici consentono di dare un importante contributo, sia al medico che al paziente, nella corretta gestione dell'allergia ai pollini; l’aggiornamento periodico dei calendari va effettuato per apprezzare i cambiamenti delle stagioni polliniche nel tempo. 

 
Dai calendari pollinici, nel lungo termine, si arriva alle previsioni polliniche. 

 

Il calendario pollinico è utile per i seguenti motivi:

  • In fase di diagnosi dell'allergia ai pollini contribuisce alla creazione di pannelli diagnostici adeguati e agevola la correlazione con la storia clinica riferita dal paziente (anamnesi) e le positività evidenziate dai test diagnostici.
  • In corso di monitoraggio clinico permette la valutazione delle variazioni dei segni clinici, dei parametri fisiopatologici e immunologici.
  • Infine, durante la stagione pollinica, orienta alla corretta terapia farmacologica e fornisce indicazioni per impostare l'immunoterapia adatta alla specifica allergia.