05 ottobre 2016
 
Evoluzione

Tre finestre verdi verso il mondo. Ma perché i nostri antenati lasciarono la natia Africa?

Pietro Greco

Il primo “out of Africa” si è verificato 120.000 anni fa, poi ancora intorno a 75.000 anni fa e ancora 45.000 anni fa. Insomma, quella di Homo sapiens è stata una migrazione pulsante, per ondate. Ma da cosa sono state determinate queste onde? Domanda difficile, alla quale due scienziati dell’Università delle Hawaii hanno di recente dato una risposta.


LEGGI L'ARTICOLO
Nobel prize 2016

Niente onde gravitazionali, il Premio Nobel per la Fisica va alla scoperta del volto “esotico” della materia

Stefano Pisani

Il Premio Nobel 2016 in Fisica è stato assegnato a tre scienziati britannici che lavorano negli Stati Uniti: David Thouless e, congiuntamente, a F. Duncan Haldane e Michael Kosterlitz per, si legge nella motivazione ufficiale dell'Accademia Svedese delle Scienze, "le loro scoperte teoriche sulle transizioni topologiche di fase e delle fasi topologiche della materia", in particolare superconduttori, superfluidi e film magnetici.


LEGGI L'ARTICOLO
Nobel prize 2016

L’autofagia cellulare premiata con il premio Nobel

Sara Mohammad Abdellatif

Yoshinori Ohsumi, biologo giapponese, è il vincitore del Nobel per la Medicina, grazie ai suoi studi sul meccanismo dell’autofagia cellulare. "Le sue scoperte hanno portato a un nuovo paradigma nella nostra comprensione su come le cellule riciclino le sostanze di scarto e hanno aperto la strada per apprendere l'importanza fondamentale dell'autofagia in molti processi fisiologici, come l'adattamento alla fame o la risposta alle infezioni", si legge nella dichiarazione dell'Assemblea dei Nobel.


LEGGI L'ARTICOLO
Tratti e forme i percorsi dell'evoluzione

La Sintesi Moderna

Michele Bellone e Dania Puggioni

La moderna teoria dell’evoluzione non è la stessa che Darwin propose nel 1859. La versione attuale ne integra il nucleo centrale, la discendenza con modificazioni per mezzo della selezione naturale, con le conoscenze emerse in diverse discipline – genetica di popolazioni, paleontologia, sistematica (la scienza che classifica gli esseri viventi), statistica, zoologia, botanica – in quella che viene chiamata Sintesi Moderna, o Neodarwinismo.


LEGGI L'ARTICOLO
 
Biodiversità

Nuove aree marine protette. Siamo davvero in un “mare” di guai?

Romualdo Gianoli

Il 15 e 16 settembre si è tenuta a Washington la terza conferenza annuale “Our Ocean”, in cui venti Paesi si sono impegnati a realizzare quaranta nuove aree marine protette, per un totale di quasi quattro milioni di chilometri quadrati. Il Presidente Obama ha anche annunciato la creazione del primo “monumento nazionale marino”, un’area protetta di circa tredicimila chilometri quadrati al largo delle coste del New England, un’iniziativa che segue quella analoga di agosto, che ha visto la nascita della più grande riserva marina del mondo, al largo delle Hawaii.


LEGGI L'ARTICOLO
 
 
 
ALTRI TEMI
LETTURE
FOTO STORIE
 
Facebook
Twitter
Website
 
 

www.rivistamicron.it