15 settembre 2016
 
Inquinamento

Un oceano di plastica

Pietro Greco

5.000 secondo alcune stime, 15.000 secondo altre, se non addirittura 50.000. Sono i miliardi di frammenti di plastica che galleggiano sulla superficie degli oceani di tutto il mondo. Ma la realtà potrebbe essere anche ben peggiore. Un problema che, come sottolinea l’Unep, richiede una risposta globale.


LEGGI L'ARTICOLO
Epidemiologia

Epidemiologia ambientale: cosa dobbiamo imparare dal caso di Gela

Cristina Da Rold

Il caso di Gela è emblematico di una situazione che accomuna diverse aree del nostro Paese: dopo decenni di contaminazioni documentate, si sono interrotti i processi produttivi inquinanti ma non sono state attuate misure di bonifica definitive, come poco o niente è stato fatto sul piano della prevenzione primaria. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Bianchi, responsabile dell'unità di epidemiologia ambientale dell'Istituto di Fisiologia Clinica del CNR e membro del Comitato scientifico della nostra rivista.


LEGGI L'ARTICOLO
Scienza e società

Internet: la “tecnologia della liberazione” non libera tutti

Tina Simoniello

L'espansione mondiale di Internet è associata a un aumento della trasparenza, dei diritti politici, e della democrazia. Tuttavia non è così per tutti. Un articolo, appena pubblicato su Science, documenta un forte e persistente pregiudizio politico nella ripartizione della copertura web tra i gruppi etnici in tutto il mondo. I gruppi politicamente più esclusi soffrono di un tasso di penetrazione di internet significativamente più basso rispetto a quello di cui potenzialmente potrebbero godere. Questo fenomeno secondo gli autori non può essere spiegato esclusivamente da fattori economici o geografici.


LEGGI L'ARTICOLO
Biodiversità

Di alberi e meraviglia: il Bosco Didattico di Ponte Felcino

Redazione

Oltre 4000 esemplari tra piante di alto fusto, arbusti, erbacee perenni, piante officinali medicinali e ornamentali, rappresentative di 150 famiglie botaniche provenienti dai diversi areali geografici e climatici del pianeta. Andiamo alla scoperta del Bosco Didattico di Ponte Felcino.


LEGGI L'ARTICOLO
 
Storia della Scienza

Il gatto di Schrödinger? Non solo, ecco la fisica “scritta” dai gatti

Redazione

Gli ingredienti per una storia del tutto particolare ci sono: un gatto e un docente universitario. Siamo nel 1975 e il gatto, un siamese, si chiamava Felis Domesticus Chester Willard, per gli amici F. D. C. Willard e il professore era Jack H. Heterington, docente all’Università del Michigan.


LEGGI L'ARTICOLO
 
 
Letture e visioni

Cambiamenti Climatici, Resilienza e Futuro Post Carbon. A colloquio con Luca Lombroso

Salvatore Marazzita

 

"Ciao Fossili" è il nuovo libro di Luca Lombroso in cui vengono analizzati i mutamenti climatici in corso e si propongono soluzioni per cambiare la rotta. Una di queste è la definitiva decarbonizzazione della società. Un libro importante che verrà presentato il prossimo 1 ottobre presso lo spazio di Arpa nel corso di "Fa’ la cosa giusta Umbria".

 
LEGGI L'ARTICOLO
 
 
ALTRI TEMI
LETTURE
FOTO STORIE
 
Facebook
Twitter
Website
 
 

www.rivistamicron.it