4 agosto 2016
 
Scienza e Società

Pokémon Go: la citizen science che non ti aspetti

Michele Bellone

Lanciato solo poche settimane fa, ha conquistato in breve tempo un’enorme popolarità. Al punto da catturare anche l’attenzione di diversi scienziati. Alcuni dei quali hanno pensato di sfruttarne le potenzialità. Perché per giocare a Pokémon Go bisogna uscire di casa ed esplorare l’ambiente circostante.


LEGGI L'ARTICOLO
Brexit

Theresa May e i primi passi incerti sul cambiamento climatico

Antonio Pilello

Il parlamento britannico ha appena approvato il Fifth carbon budget, messo a punto nei mesi scorsi per delineare il percorso UK sul fronte emissioni. Intanto, il nuovo primo ministro Theresa May ha eliminato il Department of Energy and Climate Change, così che il cambiamento climatico è ora di competenza del Department for Business, Energy & Industrial Strategy. Una scelta che non ha mancato di suscitare perplessità.


LEGGI L'ARTICOLO
Tratti e forme i percorsi dell'evoluzione

Linee, alberi e cespugli

Michele Bellone e Dania Puggioni

Cercate "evoluzione" su Google immagini. L’immagine, o meglio, l’icona che domina è una serie di ominidi in fila indiana messi di profilo. Da sinistra verso destra, più ci avviciniamo alla nostra specie, più la postura diventa eretta e i tratti meno primitivi. Questa immagine, nota come "La marcia del progresso", è diventata un’icona pop. Con la seconda puntata di "Tratti e forme. I percorsi dell’evoluzione" scopriamo perchè l’evoluzione non potrebbe essere più diversa di così.


LEGGI L'ARTICOLO
Scienza e Società

Quanto sono ‘green’ i Millennials?

Cristina Da Rold

Secondo un rapporto di Pew research, ai Millennials, o generazione Y - i ragazzi nati dal 1980 al 2000 - la parola “ambientalisti” non piace, anche se si ritengono comunque molto impegnati sul fronte della tutela del pianeta. Preferiscono la bici all'auto, amano mangiare bio e a chilometri zero.


LEGGI L'ARTICOLO
 
Tecnologia

L’olografia digitale misura la vulnerabilità delle grandi strutture

Redazione

Ricercatori Ino-Cnr e dell’Università di Firenze hanno sviluppato una tecnologia innovativa, basata sull’olografia digitale nel medio infrarosso, in grado di determinare lo stato di salute degli edifici e fornire importanti informazioni sulle possibili risposte delle strutture in caso di eventi sismici, traffico pesante o costruzione di tunnel sotterranei. Il lavoro è pubblicato su Nature Scientific Reports.


LEGGI L'ARTICOLO
 
Letture e visioni

Basta punti e rette! Per imparare la matematica bastano tavoli e birre

Salvatore Marazzita

 

Con "Tavoli, sedie, boccali di birra", Gabriele Lolli, matematico, logico e insegnante di Filosofia della Matematica della Scuola Normale Superiore di Pisa, racconta la storia della matematica tra ‘800 e ‘900 ruotando attorno ad una figura che l’autore considera cruciale nel nuovo modo di concepire la metodologia matematica: David Hilbert.

 
LEGGI L'ARTICOLO
 
 
ALTRI TEMI
LETTURE
FOTO STORIE
 
Facebook
Twitter
Website
 
 

www.rivistamicron.it