11 marzo 2016
 
Ambiente & Salute

Fukushima, 5 anni dopo

Cristina Da Rold

Gli impatti ambientali del disastro nucleare di Fukushima avranno effetti per secoli su foreste, fiumi ed estuari. È quanto emerge da "Radiation reloaded", nuovo rapporto diffuso da Greenpeace Giappone, secondo cui gli elementi radioattivi a lunga vita sono stati assorbiti da piante e animali. Oggi sappiamo che si trattò del peggiore disastro nucleare dopo Chernobyl. A cinque anni dall'incidente, la vita stenta a riprendere nella zona attorno all'impianto.

 

LEGGI L'ARTICOLO
Educazione & ambiente

L’infanzia felice? Molto verde e tanto sporca

Giovanna Dall'Ongaro

Il consiglio per i genitori è lo stesso: se volete far crescere sani i vostri figli fateli giocare all’aperto, arrampicare sugli alberi, raccogliere insetti e soprattutto lasciate che si sporchino. A dipingere la natura come la migliore amica dell’infanzia ci hanno pensato due articoli apparsi quasi in contemporanea sulle pagine del The Guardian e del New York Times.


LEGGI L'ARTICOLO
Terra & Clima

Oceani in fumo

Cristiana Pulcinelli

L'aumento dei livelli di anidride carbonica potrebbe potenzialmente distruggere l'abitabilità dei pianeti simili alla Terra. A dirlo, un nuovo studio pubblicato su Nature Communications da parte di ricercatori del NOAA. Secondo la ricerca, i gas serra potrebbero infatti arrivare a far scomparire le vitali risorse idriche di un pianeta.


LEGGI L'ARTICOLO
App e dintorni

Dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande a colpi di app

Redazione

Due applicazioni che consentono all’utente di esplorare il microcosmo della cellula e il macrocosmo della via lattea. Dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, direttamente sul tuo smartphone o tablet.


LEGGI L'ARTICOLO
ALTRI TEMI
LETTURE
FOTO STORIE
 
Facebook
Twitter
Website
 
 

www.rivistamicron.it