BOLLETTINO DEI POLLINI E DELLE SPORE
Dal 9 al 15 aprile 2018

Dipartimento di Biologia Applicata
Facoltà di Agraria

Struttura S. di Allergologia
e Immunologia Clinica 
Città di Castello

Terni

Perugia

Città di Castello

ASTERACEAE o COMPOSITAE (ambrosia, artemisia, altri)
assente
assente
BETULACEAE (ontano/betulla )
assente
CORYLACEAE (noccilo, carpini)
CUPRESSACEAE/TAXACEAE
FAGACEAE (querce, faggio)
assente
assente
OLEACEAE (frassini)
assente
GRAMINACEAE o POACEAE
URTICACEAE (parietaria)
SPORE (alternaria)


Legenda:
concentrazione bassa  concentrazione media   concentrazione alta   in aumento   in diminuzione   stabile

Commento allergologico e previsioni fenologiche - Come previsto, il graduale aumento delle temperature, ha determinato soprattutto all'inizio della scorsa settimana, un aumento importante del particolato aerobiologico sia nella variet che nelle concentrazioni. I pollini pi abbondanti in tutta la Regione sono quelli di Carpino(Ostrya) e Cupressaceae registrati in concentrazioni alte in tutta la regione, mentre presenti in quantit medie le Betulaceae nel sud della regione. Da segnalare in misura contenuta anche pollini di frassino; ancora basse invece le Graminacee e le Urticacee, destinate ad aumentare . Le spore di Alternaria attualmente su concentrazioni basse potrebbero subire un incremento in funzione del livello di umidit atmosferica .Tra le specie meno allergeniche livelli consistenti di salice , pioppo e platani. Nei prossimi giorni si prevede laumento delle concentrazioni delle specie gi presenti. Di conseguenza nelle persone sensibili potranno aumentare le sintomatologie allergiche  


Il bollettino è a cura di: dott.ssa Cristina Flori, dott.ssa Valentina Della Bella, dott.ssa Olga Moretti (Arpa Umbria), prof. Giuseppe Frenguelli, dott.ssa Emma Tedeschini (Università di Perugia), dr.Gaetano Zucchini (Asl 1)